ARGENTINA - Salta

Tour: avventure sudamericane

  • Tour di gruppo (voli esclusi)
  • 12 giorni / 11 notti
  • Hotel , Rifugi
  • Come da Programma

Con un solo viaggio visiterete tre fantastici paesi: l'Argentina, il Cile e la Bolivia. Si tratta di tre paesi diversi e simili fra loro allo stesso tempo, un mix perfetto per iniziare a scoprire il fascino degli stati del sud america. Prima tappa del viaggio Salta, la porta d'accesso per le Ande, vi sposterete poi in Cile attraversando deserti e lagune circondate da vulcani, approderete in Bolivia e resterete affasciati dalla sua natura e infine ritornerete in Argentina. Vivrete a contatto con la gente del luogo, esplorerete piccoli villaggi rurali immergendovi in un'atmosfera ancora vera e incontaminata. Un viaggio on the road tra mezzi pubblici e 4x4 che non vi farà perdere neanche un particolare di questa zona del mondo. La presenza del Team Leader e del gruppo renderanno tutto ancora più entusiasmante e divertente, un “viaggio zaino in spalla” dal quale non vorrete più ritornare!

Dettagli

Programma di viaggio
Giorno 1: Salta 

Incontro con il team leader in hotel e briefing di viaggio. Salta, principale porta d’accesso per la maestosa Cordigliera delle Ande, è una cittadina che vi saprà affascinare con un’elegante atmosfera creata dai suoi pittoreschi edifici. Se interessati, recatevi al Museo de Arqueologia de Alta Montana (MAAM), dove sono custodite le mummie di Llullaillaco risalenti all’epoca Inca, ritrovate tra i ghiacci perenni dell’omonimo vulcano. Pernottamento.


Giorno 2: Salta - San Pedro de Atacama (600 km - 7 ore)
Colazione e partenza con pullman di linea per San Pedro de Atacama (Cile). Guardate fuori dal finestrino per ammirare i spettacolari paesaggi andini che si apriranno davanti ai vostri occhi. Osservate come cambia il panorama mentre attraversiamo il maestoso Col de Jama, con i suoi 4400 mt. Nel tardo pomeriggio giungeremo a San Pedro de Atacama, deliziosa e multiculturale cittadina coloniale, con antiche chiesette, intricate viuzze, botteghe artigiane, ottimi ristoranti e locali di tendenza frequentati da artisti e viaggiatori. Pernottamento.


Giorno 3: San Pedro de Atacama
Colazione e giornata libera a disposizione. Si consigliano le seguenti escursioni: Valle de la Luna y de la Muerte, area caratterizzata da affascinanti formazioni rocciose che si ergono sulle sterminate distese di sabbia rossa e dune dove poter osservare il deserto sullo sfondo di vulcani e della cordigliera andina. In alternativa, optate per una visita alla Laguna Cejar, con acque che sfumano dal turchese al blu intenso, circondata da cristalli di sale di diverse forme e dimensioni, e popolata da colonie di fenicottero rosa. Pernottamento.


Giorno 4: San Pedro de Atacama
Colazione e giornata libera per partecipare all’escursione opzionale alle Lagunas Altiplanicas, un paradiso circondato da imponenti vulcani originatosi dall’innalzamento delle Ande e da acque di un intenso verde smeraldo racchiuse dalle cime andine. Nutrono grandi colonie di fenicotteri rosa e offrono suggestivi panorami. Il deserto di Atacama è uno dei più caratteristici al mondo, l’aria è estremamente secca e il cielo è il più limpido del pianeta. Le lagune all’interno della Riserva Nacional Los Flamencos creano paesaggi di pura magia, grazie al contrasto tra le acque dai toni blu con il giallo degli arbusti e il color ocra delle rocce, immersi in uno scenario di silenzio che preserva ancora inalterata la sua fauna e flora. Pernottamento.


Giorno 5: San Pedro de Atacama 
Colazione e giornata libera per partecipare a escursioni opzionali. A solo un’ora a nord da San Pedro de Atacama, a 3475mt., si trovano le Termas de Puritama, piscine naturali con acque termali, ricche di zolfo e sali minerali prodotti dai flussi sotterranei dell’omonimo fiume e situati in fondo a un canyon montuoso di inestimabile bellezza. In alternativa, segnaliamo un’escursione agli insoliti Geyser del Tatio (4321mt.), con partenza alle prime luci dell’alba per godere appieno dello spettacolo naturale che ha luogo. Qui, dal buio della notte, vedrete comparire le prime timide fumarole, che raggiungeranno il loro apice al sorgere del sole. Pernottamento.


Giorno 6: San Pedro de Atacama - Lagune Colorate (150 km - 4 ore)
Colazione e partenza per la Bolivia. Transfer a Hito Cajon, frontiera boliviana, ed incontro con lo staff che ci accompagnerà in questa incredibile avventura boliviana attraverso il Parque Nacional Eduardo Avaroa dove visiteremo la Laguna Blanca e il belvedere che si affaccia sulla magnifica Laguna Verde. Raggiungeremo la Lipez, regione selvaggia e inesplorata, la Valle di Dalì, luogo surreale pieno di colori dal forte impatto visivo, e le sorgenti termali di Polquis per un bagno nelle sue calde acque. Dopo un pranzo pic nic, visiteremo Los Geiseres de Sol de Manana (4963mt.), stravaganti fumarole dai crateri colorati, e la Laguna Colorada con migliaia di fenicotteri rosa. Arrivo a Huayllajara a circa 4400mt d’altitudine. Pernottamento in un semplice e basico rifugio.


Giorno 7: Lagune Colorate – Atulcha (340 km - 6 ore)
Pensione completa con pranzo pic nic. Partenza prima mattina verso il Deserto di Siloli, contraddistinto da bizzarre formazioni rocciose, levigate e disegnate dai forti venti che soffiano in questa regione, come l’iconico Arbol de Pietra. Imboccheremo la Ruta de Joyas dove ammireremo paesaggi incantati, popolati da colonie di fenicotteri delle Lagune Honda, Chiarkota, Hedionda e Laguna Canapa. Infine, attraverseremo il piccolo Salar de Chiguana fino a raggiungere la città di San Juan e proseguire tra piccolissimi centri abitati che sembrano quasi dimenticati dal mondo, come Colcha K, Villa Candelaria, Puerto Chuvica e Atulcha, dove pernotteremo in un rifugio di sale (acqua calda non disponibile).


Giorno 8: Atulcha – Tupiza 
Colazione e pranzo pic nic inclusi. Partenza alle luci dell’alba per l’ultimo giorno di traversata tra i deserti boliviani, con visita al Salar de Uyuni, il più alto e grande deserto salato al mondo , un immenso ed accecante specchio bianco. Per primo, visita dell’isla Incahuasi, isola vulcanica immersa nel grande mare bianco del Salar e ricca di coralli fossili e cactus giganti. Il viaggio continua fino al primo Hotel del Sal, per poi visitare los Ojos de Sal, buchi nel suolo dai quali viene estratto il sale, il mercato artigianale di Colchani, dove acquistare prodotti locali in tessuti di lama, alpaca o sale, una fabbrica in cui conosceremo il processo di raffinazione del sale boliviano, e il Cimitero dei treni più grande al mondo. Trasferimento a Tupiza e pernottamento.

Giorno 9: Tupiza – Tilcara (300 km - 4 ore)
Colazione e trasferimento a Villazon, il confine Bolivia – Argentina. Attraversamento a piedi della frontiera e arrivo a la Quiaca, in Argentina. Da qui, un bus di linea ci porterà fino a Tilcara, vie strettissime, strade di terra-battuta, case bianche e porte coloratissime. Pernottamento

Giorno 10: Tilcara
Dopo colazione, tempo a disposizione per escursioni opzionali. Consigliamo: il Pucarà de Tilcara, le rovine di un antico villaggio costruito molti secoli prima dell’arrivo dei Conquistadores spagnoli; Purmamarca e lo Cerro de los Siente Colores che sovrasta la cittadina con le sue tinte variopinte dovute ai minerali presenti nelle sue rocce. Nella piazza principale di Purmamarca ogni mattina si svolge la fiera dell’artigianato dove si possono trovare sculture in legno, tappeti tessuti a mano e svariate erbe medicinali; la catena montuosa colorata dell’Hornocal montagne coloratissime, dove le cime rocciose formano arcobaleni di pietra che sembrano opera di un artista più che di madre Natura. Pernottamento


Giorno 11: Tilcara - Salta (202 km - 2 ore e 50)
Dopo la colazione, partenza in bus di linea per Salta, dove avremo tempo per passeggiare nel suo bellissimo centro storico in stile coloniale, una delle più belle città argentine. Pernottamento.


Giorno 12: Salta 
Colazione e saluto finale di tutti i partecipanti. Fine del tour.



Perchè il volo non è incluso? Come posso prenotarlo?
Il costo del biglietto aereo varia da città a città e ciò non ci permette di offrire un pacchetto che includa anche il volo. Comunicaci da dove vuoi partire e ci occuperemo noi di trovare la soluzione migliore per poi inviarti un preventivo tutto compreso. 

Date e prezzi
Prezzo
11/10/19 / 22/10/19
Quota a persona per 12 giorni/11 notti
€ 1290
13/05/20 / 24/05/20
Quota a persona per 12 giorni/11 notti
€ 1390
17/07/20 / 28/07/20
Quota a persona per 12 giorni/11 notti
€ 1420
28/08/20 / 08/09/20
Quota a persona per 12 giorni/11 notti
€ 1420
25/09/20 / 06/10/20
Quota a persona per 12 giorni/11 notti
€ 1390
Incluso/Escluso

La quota s'intende a persona in sistemazioni condivise 


La quota comprende
- 11 pernottamenti in alberghetti di cui 2 notti in rifugi boliviani
- 10 prime colazioni + 3 pranzi box lunch + 2 cene
- Bus di linea Salta – San Pedro de Atacama, La Quiaca – Tilcara, Tilcara – Salta
- Transfer privato da San Pedro de Atacama a Hito Cajon
- 4x4 privati attrezzati con bombola di ossigeno per tutto il viaggio in Bolivia, da Hito Cajon a Villazon
- Visite boliviane come descritte da programma
- Team leader per tutta la durata del viaggio da Salta a Salta
- Assicurazione base medico-bagaglio-annullamento


La quota non comprende
- Voli dall'Italia
- Pasti non menzionati, bevande, mance e gli extra di carattere personale
- Tutti gli ingressi
- Tutto ciò non specificato ne "La quota comprende"

Appunti di Viaggio

Note importanti
1) Il gruppo sarà composto da un massimo di 14 partecipanti
2) Vi ricordo che sarete accompagnati dal Team Leader Italiano per tutta la durata del viaggio da Salta a Salta
3) Abbinamento garantito per chi viaggia da solo senza dover pagare nessun supplemento singola (camera singola non disponibile)
4) Le visite e le escursioni considerate libere e opzionali descritte nel programma sono una traccia delle cose che si possono fare, sarà cura del team leader proporle ed organizzarle e dovranno essere acquistate in loco.
5) Tutto l'itinerario è articolato con spostamenti interni, con minibus privato, i cui tempi di percorrenza sono puramente indicativi.
6) Si consiglia di portare il sacco a pelo e una torcia per i rifugi boliviani basici con bagni in comune che non hanno riscaldamento e asciugamani


Info Utili
Passaporto:
in tutti e 3 i Paesi, fino a una permanenza massima di 90 giorni è sufficiente avere il passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi
Vaccinazioni obbligatorie: Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie. Per i viaggi in altura si consiglia un consulto medico prima di partire.
Situazione climatica: Situazione molto vario; in inverno (maggio – ottobre), sull’altopiano andino il clima è secco, mentre in estate (novembre – aprile) vi è la stagione delle piogge. Nelle zone amazzoniche, il caldo umido è costante tutto l'anno.
La media annuale della temperatura aumenta progressivamente con valori tra i -3 °C e i 12 °C, nella zona dell'altipiano tra i 20 °C e i 28°C con un caldo tropicale nelle terre basse. Nelle valli intermedie la temperatura è mite e varia fra i 15 °C e i 20 °C.
Nelle terre alte si registra una forte escursione termica tra il giorno e la notte mentre tra ottobre ed aprile sono frequenti le piogge che possono causare inondazioni, cui spesso fanno seguito periodi di siccità.
Fuso orario: -5h rispetto all’Italia; -6h quando in Italia vige l'ora legale.
Lingue parlate: Le lingue ufficiali sono lo spagnolo e quelle relative alle 36 nazionalità originarie; tra queste ultime le più diffuse sono l’aymará ed il quechua.
Religioni: Cattolica 95%, minoranza protestante e animista.
Moneta locale: Boliviano (BOB)


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!